05Giu
2017

Sciopero!

In classe c’era un silenzio da paura. «POCHE STORIE, RAGAZZI!» tuonò la voce di Magisteri, il professore di italiano, battendo un fortissimo pugno sulla cattedra. Tutti i ragazzini sobbalzarono, contemporaneamente, sulle sedie; il colpo era stato di una certa potenza e il registro, le penne ed alcuni libri sul tavolo, erano letteralmente saltati; mentre la […]