13Gen
2011
bunny

Il mio animale domestico Bunny

Fiaba di: Elena

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Io, a casa mia, ho un coniglietto che si chiama BUNNY.

Ha un folto e morbidissimo pelo bianco con sfumature grigie sulle orecchie che sono lunghe, morbide e delicate. Ha un piccolo nasino nero che sembra velluto e due occhioni marrone scuri. Le sue zampe sono molto forti, perché, quando avverte un pericolo o semplicemente desidera attenzione, le batte sul pavimento facendo un rumore tremendo. E’ un coniglietto monello e, alcune volte, appena mi sveglio, lo trovo sul mio letto, lì a guardarmi.

Spesso gioca con il suo pupazzetto che è la sua “fidanzata”: se lo prendi e lo fai girare lui arriva di corsa. Resta libero tutto il giorno e lo mettiamo nella sua gabbietta (che è lunga più di un metro) solo di notte. Appena si sveglia, cerca il papà che lo fa correre: il papà inizia a correre e Bunny lo rincorre passandogli sotto le gambe e scodinzolando (si, scodinzolando come un cagnolino).

Un’altra cosa che fa e iniziare a sgranocchiare di gusto il suo biscotto; fa la stessa cosa la sera, ma noi, invece del biscotto, gli diamo un cracker integrale.

A Bunny piacciono tantissimo i cibi, ma la sua vera passione sono i musley: li adora! Un giorno la mamma glieli stava versando nella ciotola e lui, alzandosi in piedi, con le zampe anteriori ha fatto cadere il sacchetto e la ciotola: i musley erano tutti sparsi per il pavimento e “l’esserino indifeso” tranquillamente, ha mangiato i suoi cereali.

Insomma, Bunny proprio un coniglio speciale.

Giulia
Anni otto
Dicembre 2010

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti