24Lug
2012
mucca-martina

La mucca Martina

Fiaba di: mariapiabusiello

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Di buonora  la Martina se ne va alla stazione,
là si reca ogni mattina a consumar la colazione.

È una mucca assai geniale,
lei ne pensa proprio tante per gli amici di campagna ,
son tutti più contenti e nessuno più si lagna.

Fa dormire il cavallino appoggiato a un bel muretto,
all’ombrello poi ha pensato per il nido del “gufetto”.

All’ochetta dello stagno ha fornito una barchetta,
lei ci invita le sue amiche a trascorrere “Pasquetta”.

Al galletto raffreddato ha fatto bere un bell’ intruglio,
ora canta tutto il giorno e crea intorno un gran subbuglio.
Stamattina la bizzarra ,a quel bar della stazione
si è seduta a tavolino e ha ordinato un cappuccino.

Tre caffè tutti ristretti,due più lunghi,sei più corti
e tanto zucchero in zollette.

Ha mischiato tutto quanto ,ha bevuto in grande fretta,
s’è girata su se stessa e ha esclamato soddisfatta:
”Questa gran preparazione farà subito il suo effetto,
da domani prontamente darò a tutti “Caffèllatte!!!”

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti