27Dic
2010
La mucca, la capra e la pecora in società con il leone

La mucca, la capra e la pecora in società con il leone

Si narra che una volta stringesser comunellala Pecora, la Mucca, la Capra lor sorella,col gran signor del luogo che detto era Leone,a questa condizione:che ognun insieme i danni e gli utili mettesse.Ben stabiliti i patti avvenne che cadesseun cervo nella fossa un dì della capretta,che onesta manda a chiedere i suoi compagni in fretta. Giunto […]

27Dic
2010
Il lupo e il cane

Il lupo e il cane

Un Lupo già ridotto al lumicinograzie ai cani che stavan sempre all’erta,andando un dì per una via desertaincontrava un magnifico mastino,tanto grasso, tondo e bello,che pensò di dargli morteprovocandolo in duello.Ma vedendolo un po’ forte,pensò invece con ragionedi pigliarlo colle buone.Comincia in prima a rallegrarsi tantodi vedere il buon pro’ che gli fa il pane. […]

27Dic
2010
I due muli

I due muli

Un Mulo che portava sulla schienadei sacchi d’or per conto dello Stato,tutto superbo camminava a latod’un altro Mulo carico d’avena.Agitando la crinieracolla bella sonaglieradel nemico ei fu cagioneche attirasse sull’oro l’attenzione. Tratta dal buon bottin ecco una bandapiomba sul regio Mulo, e una tempestadi colpi piove a lui sopra la testache invan sospira e ragli […]

27Dic
2010
La rana e il bove

La rana e il bove

Grande non più d’un ovo di gallinavedendo il Bove e bello e grasso e grosso,una Rana si gonfia a più non possoper non esser del Bove più piccina. – Guardami adesso, – esclama in aria tronfia, –son ben grossa? – Non basta, o vecchia amica -.E la rana si gonfia e gonfia e gonfiainfin che […]

27Dic
2010
Il corvo e la volpe

Il corvo e la volpe

Sen stava messer Corvo sopra un alberocon un bel pezzo di formaggio in becco,quando la Volpe tratta al dolce leccodi quel boccon a dirgli cominciò: – Salve, messer del Corvo, io non conoscouccel di voi più vago in tutto il bosco.Se è ver quel che si diceche il vostro canto è bel come son bellequeste […]

27Dic
2010
cicala_formica

La cicala e la formica

La Cicala che imprudentetutto estate al sol cantò,provveduta di nientenell’inverno si trovò,senza più un granello e senzauna mosca in la credenza. Affamata e piagnolosava a cercar della Formicae le chiede qualche cosa,qualche cosa in cortesia,per poter fino alla prossimaprimavera tirar via:promettendo per l’agosto,in coscienza d’animale,interessi e capitale. La Formica che ha il difettodi prestar malvolentieri,le […]

Page 25 of 25