27Dic
2010
I due tori e la rana

I due tori e la rana

Una Rana, vedendo che due Toriper conto d’una Vacca erano in guerra– Mi seccano, – esclamò, – questi signori.– Perché? – le chiese allor dei gracidantiqualcuno. – A te che importa,se fra loro s’infilzano gli amanti? – Vedrai che il toro vinto e discacciato, –rispose ella al compagno, –pien di stizza verrà dal suo bel […]

27Dic
2010
Il lupo e la volpe davanti al tribunale della scimmia

Il lupo e la volpe davanti al tribunale della scimmia

Un Lupo, che accusò di ladreriauna Volpe birbona sua vicina,o vera o falsa che l’accusa sia,davanti al tribunal d’una Bertucciasenza tanti avvocati la trascina. A memoria di scimmia imbroglio similegiammai non s’era visto, anzi si diceche a distrigare il bandolo,la Bertuccia sudò quattro camicie. Dopo molte proteste e grida e repliche,il giudice, ch’è vecchio del […]

27Dic
2010
consiglio-topi

Il consiglio dei topi

Un Gatto, che diceano il Mangialardo,facea dei Topi un così gran macello,e tanti nell’avellon’avea sospinti e sbigottiti tanti,che i pochi vivi ancoranon osavano il muso cacciar fuora. Quatti nei buchi sen morian di fame,tanta paura avean di quel, non gatto,ma carnefice infame.Un giorno tuttavia, colto il momentoche il gatto andò a far visita all’amantee stette […]

27Dic
2010
Contro gli incontentabili

Contro gli incontentabili

Se avesse al nascer mio Calliope istessapresieduto, e parlasse in me la Musa,ancora io canterei queste d’Esopobelle menzogne, ché fu sempre il versoin tutti i tempi alla menzogna amico.Ma non mi credo già tanto ad Apolloprediletto, ch’io possa all’argomentofornir pregio e splendor. Chi sa lo faccia.Intanto io mi contento e voce e sennodar, non solo […]

27Dic
2010
La canna e la quercia

La canna e la quercia

Disse la Quercia ad una Canna un giorno:– Infelice nel mondo è il tuo destino:non ti si posa addosso un uccellino,né un soffio d’aria ti svolazza intorno,che tu non abbia ad abbassar la testa. Guarda me, che gigante a un monte eguale,non solo innalzo contro il sol la cresta,ma sfido il temporale.Per te sembra tempesta […]

27Dic
2010
I calabroni e le api

I calabroni e le api

Era sorta fra l’Api e i Calabroniper un favo di miel una gran lite,di cui volevano essere padronid’ambo le parti e con furore tale,che infine il grande affared’una Vespa fu tratto al tribunale. La Vespa non sapea che giudicare.Intorno al miel alcuni testimonidicean d’aver veduto bestie alategiallo-nere, ronzanti e fusolate,ma in queste condizionipotevan esser api […]

27Dic
2010
La gallina e la perla

La gallina e la perla

Razzolando, una Gallinauna Perla ritrovò,una perla vera e finache all’orefice portò,giudicando con ragioneche una perla alla fin finenon è poi quel tal bocconeche conviene alle galline. Tal e qual quell’ignorante,che uno scritto ereditò,di buon cuor con un sonanteducatone barattò,giudicando con ragione,anche lui, che all’occorrenzaun sonante ducatonevale tutta la sapienza.

27Dic
2010
Il ragazzo e il maestro di scuola

Il ragazzo e il maestro di scuola

Racconto questa per mostrar d’un talela stupida burbanza magistrale. Un Ragazzo, giocando al fiume in riva,cadde nell’acqua e forse vi periva,se non avesse un salice afferratoche, dopo Dio, lo tenne sollevato. Mentre nell’acqua ei sta fino alla gola,viene a passare un maestro di scuola. – Aiuto, aiuto! – grida quel che annega.Il maestro si ferma, […]

27Dic
2010
La volpe e la cigogna

La volpe e la cigogna

Monna Volpe un bel dì fece lo spiccoe invitò la Cicogna a desinare.Il pranzo fu modesto e poco ricco,anzi quasi non c’era da mangiare.Tutto il servizio in ultimo costruttosi ridusse a una broda trasparenteservita in un piattello. Or capiretese, in grazia di quel becco che sapete,la Cicogna poté mangiar niente.Ma la Volpe in un amen […]

27Dic
2010
L’uomo stagionato e le due amanti

L’uomo stagionato e le due amanti

Un Uom, già stagionato e brizzolato,credette giunto il momento propiziodi prender moglie e mettere giudizio.Erano molte quellegiovani ancora e belleche gli facean la corte.Ma quell’uom ch’era ricco e ancora forte,prima volea veder, toccar con mano.In queste cose chi va pian va sano. Due vedovelle alfin preser possessodel suo cuore, di cuil’una forse un po’ giovane […]

Page 23 of 25