24Apr
2017
dramatic portrait of a little homeless boy holding a teddy bear, poverty, city, street

Le stelle di Alì

In una città come tante, c’era un quartiere di periferia come tanti, dove moderni palazzi di cemento erano intervallati dal verde che creava macchie irreali; erano piccoli polmoni dove i bambini giocavano e giocando respiravano e correvano dietro ad un pallone. Correvano e si azzuffavano per un nonnulla, poi si abbracciavano e si stendevano sull’erba […]

20Apr
2017
donnola-presuntuosa-volpe-egocentrica-centenario-cerro-elefante

La donnola presuntuosa, la volpe egocentrica e il centenario Cerro Elefante

Nei boschi dei Nebrodi, dopo un lungo inverno, si iniziava a respirare aria di primavera. Alcuni animali si svegliavano dal profondo letargo; tutte le specie presenti iniziavano a uscire dalle proprie tane e a ripopolare i boschi. I fiori sbocciavano, i frutti maturavano e i boschi si coloravano, ricreando un’atmosfera da favola. Mustela, una donnola […]

20Apr
2017
cane-quattro-zampe-per-amico

Quattro Zampe per amico

Marco era un ragazzino molto solo da quando era entrato nell’orfanotrofio. I suoi compagni, ogni pomeriggio dopo i compiti, scendevano nel cortile dell’istituto e giocavano a pallone riempiendo lo spazio di grida e risate. Lui restava a guardarli in silenzio , seduto sotto il vecchio platino in prossimità della portaticina di legno che dava sulla […]

13Apr
2017
orsetto-teddy

L’orsetto Teddy

C’era una volta un cucciolo di orso che rappresentava un problema per mamma e papà. Il problema era che il cucciolo non smetteva mai di crescere. Ogni giorno diventava sempre più grande. Mamma e papà orsi non sapevano che fare e non capivano perchè il loro cucciolo crescesse così tanto. Quando avrebbe smesso? Non trovavano […]

03Apr
2017
giovanni-drago-incantato

Giovanni e il Drago Incantato

Disteso sul suo letto Giovanni leggeva un libro; in verità era il suo libro preferito, Il mondo dei dinosauri. La sua mente era permeata da visioni di T-Rex, di Allosauri, Stegosauri, Pterodattili e Brontosauri. “Giovanni?”sentì chiamarsi dal padre e corse tutto sorridente, precipitandosi com’era sua abitudine fare. Il suo papà Michelangelo, gli mostrò un libro […]

30Mar
2017
custode-arcobaleno

Un angelo a Kabul

Era un pomeriggio come tanti, con i miei amici giocavamo a rincorrerci per le strade di Kabul. Mamma mi aveva avvisato di fare attenzione ma io come al solito non ero stato a sentirla. Ogni giorno mi ripeteva sempre le stesse cose; ero stufo di sentirmi dire “sta attento potrebbero attaccare il paese all’improvviso”. “Perché […]

Page 1 of 13