14Lug
2017

Il profumo della bisnonna

Fiaba di: Nonno Frank

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Anna si diverte spesso a curiosare nel solaio della nonna , rovistando tra scatoloni , vecchi bauli ed armadi.

L’atmosfera è bellissima , lo stanzone illuminato da un grande abbaino è il regno di polvere e ragnatele , dalle travi di legno pendono vecchi ombrelli agganciati a chiodi insieme a cappelli di varie fogge e vecchi utensili da cucina .

In una delle tante scatole di cartone , ha trovato una bottiglietta di vetro lavorato con un bellissimo tappo di cristallo , sull’etichetta molto rovinata si arguisce la scritta “eau de toilette”.

La bambina con prudenza toglie il tappo e rovescia la bottiglietta accorgendosi che è completamente vuota.

Annusa curiosa e avverte una fragranza intatta di gelsomini e viole …ma oltre al profumo esce una musichetta leggera come l’essenza , che sembra suonata da un organetto.

Anna ha l’impressione che esca anche una fievole nuvola azzurrognola che l’avvolge e intravede in questa il viso sorridente di una donna con un capellino di paglia ornato da una veletta.

Ricorda una vecchia foto che la nonna tiene sul comò e che ha sempre saputo essere la sua bisnonna , il viso e il sorriso sono gli stessi. Le pare di sentire una voce come un sussurro “conserva il mio profumo sarà anche il tuo”.

La bambina stupita avvicina nuovamente la bottiglietta al naso e il profumo si è fatto più intenso e ha l’impressione che si sia diffuso sul suo viso e sul suo vestito.

Un incantesimo bellissimo e dolce , si guarda ancora intorno e a malincuore abbandona il solaio.

La nonna la vede felice e trasognata “finalmente hai trovato qualcosa che ti piace tra tutte quelle vecchie cianfrusaglie , sai un buonissimo profumo , che cos’è ?”

“La tua mamma” risponde felice Anna stringendosi al petto la bottiglietta.

Consigli di lettura

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti