24Apr
2017

Il libro della fata

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Nel boschetto regna il silenzio, Topazio, l’allieva di madrina ha un compito importante per gli elfi: narrare.

“Madre” chiede la giovane fata, “cosa devo narrare?”

“I piccoli elfi non conoscono il bosco”, spiega Madrina “e tu hai l’importante compito di leggere fiabe perché imparino”

“Una fiaba per insegnare?” chiede ancora Topazio.

“Sì cara, non sempre una lezione noiosa riesce a catturare l’attenzione. Eccoti il libro delle storie del bosco, fa un buon lavoro!”

Il picchio si è fermato, il tempo pure e tutto diventa un sogno.

Leggere è una piccola grande cosa preziosa. Sempre.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura

Chimica e propedeutica biochimicaUn genitore quasi perfettoIl mondo incantato. Uso, importanza e significati psicoanalitici delle fiabeLa fortezza vuota. L'autismo infantile e la nascita del séLeo Lionni. L'immaginario come mestiere. Catalogo della mostra (Bologna, 1990)Violenza (Alfabeto Treccani)Il cuore vigile. Autonomia individuale e società di massaFerite simboliche. Un'interpretazione psicoanalitica dei riti puberaliDialogo con le madriLa Vienna di Freud