Pubblicità
Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!

La fiaba

notte-gatti-bigiSe è vero che di notte tutti i gatti sono bigi, è proprio un bel problema.

Perché finché è giorno si riconoscono facilmente, e non corrono di certo il rischio di confondersi, ma di notte!

Di notte sono successi certi fatti da parlarne per un mese e anche di più.

Ad esempio l’altra sera, dopo aver guardato il tramonto sul fiume con tutta la famiglia, il gatto Paolone è sceso dal tetto con moglie e figliolini per andare a fare una passeggiata notturna.

La strada era piena di mici, ma ahimé! Come si fa a sapere chi si deve salutare e chi no, con tutto questo grigiore! Paolone ha fatto un sacco di brutte figure ma, d’altronde, anche i suoi amici, dato che sono tutti grigi e nessuno riconosce l’altro.

Fatto sta che alla fine della passeggiata l’allegra famigliola è tornata nel suo angolino di città a dormire e… Che brutto risveglio l’indomani!

Paolone e sua moglie sono entrambi gatti neri, e hanno tre splendidi micini del medesimo colore.

Provate a immaginare che facce (anzi, che musi) hanno fatto i genitori nel vedere che i loro tre piccoli erano diventati… Rossi!

Una volta compreso il misfatto, Paolone e Allegra la moglie sono andati in giro per la città per scoprire chi avesse scambiato i loro micini e, proprio quando avevano perso le speranze, incontrano il gatto Gioacchino dal bellissimo pelo fulvo, con tre micini neri al seguito.

Tutto è bene quel che finisce bene, ma che spavento, povero Paolone!



Pubblicità
Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!

Commenti
Condividi la questa fiaba con i tuoi amici Facebook e invia i tuoi commenti all'autore!